Böhler Welding Uranos 1700/2200 AC/DC

Riparazione saldatrici Böhler Welding

 Contattaci per un preventivo gratuito!

Böhler Welding Uranos 1700/2200 AC/DC

Uranos 1700/2200 AC/DC

E’ consigliabile non spegnere l’impianto mentre l’allarme è attivo. 

Il ventilatore interno rimarrà così in funzione favorendo il raffreddamento delle parti surriscaldate.

Contattare il centro di assistenza Criobit.

Controllare la configurazione dell’impianto.

Contattare il centro di assistenza Criobit.

Problema software.

Contattare il centro di assistenza Criobit.

Controllare le impostazioni.

Contattare il centro di assistenza Criobit.

Contattare il centro di assistenza Criobit.

Problema sulla memoria.

Contattare il centro di assistenza Criobit.

Contattare il centro di assistenza Criobit.

Contattare il centro di assistenza Criobit.

Contattare il centro di assistenza Criobit.

Controllare i valori di tensione.

Contattare il centro di assistenza Criobit.

Controllare i collegamenti dell’impianto.

Contattare il centro di assistenza Criobit.

Rifornire l’unità di liquido refrigerante.

Contattare il centro di assistenza Criobit.

Tensione di rete non presente sulla presa di alimentazione. Eseguire una verifica e procedere alla riparazione dell’impianto elettrico.

Spina o cavo di alimentazione difettoso. Soluzione Sostituire il componente danneggiato. Contattare il centro di assistenza Criobit per la riparazione dell’impianto.

Fusibile di linea bruciato. Sostituire il componente danneggiato.

Interruttore di accensione difettoso. Soluzione Sostituire il componente danneggiato. Contattare il centro di assistenza Criobit per la riparazione dell’impianto.

Elettronica difettosa. Contattare il centro di assistenza Criobit.

Impianto surriscaldato (allarme termico – led giallo acceso). Attendere il raffreddamento dell’impianto senza spegnere l’impianto. 

Collegamento di massa non corretto. Eseguire il corretto collegamento di massa. Consultare il paragrafo “Messa in servizio”. 

Elettronica difettosa. Contattare il centro di assistenza Criobit.

Tensione di rete fuori range (led giallo acceso). Riportare la tensione di rete entro il range di alimentazione del generatore. Eseguire il corretto allacciamento dell’impianto. Consultare il paragrafo “Allacciamento”.

Errata selezione del processo di saldatura o selettore difettoso.

Eseguire la corretta selezione del processo di saldatura. Sostituire il componente danneggiato. 

Errate impostazioni dei parametri e delle funzioni dell’impianto. Eseguire un reset dell’impianto e reimpostare i parametri di saldatura.

Tensione di rete fuori range. Eseguire il corretto allacciamento dell’impianto. Consultare il paragrafo “Allacciamento”.

Potenziometro/encoder per la regolazione della corrente di saldatura difettoso. Sostituire il componente danneggiato. Rivolgersi al più vicino centro di assistenza per la riparazione dell’impianto. 

Pulsante torcia difettoso. Sostituire il componente danneggiato.  

Rulli non corretti o consumati. Sostituire i rulli.

Motoriduttore difettoso.  Sostituire il componente danneggiato.

Guaina torcia danneggiata.  Sostituire il componente danneggiato.  

Trainafilo non alimentato. Verificare la connessione al generatore. Consultare il paragrafo “Allacciamento”. 

Avvolgimento irregolare su bobina. Ripristinare le normali condizioni di svolgimento della bobina o sostituirla. 

Ugello torcia fuso (filo incollato). Sostituire il componente danneggiato.

Contattare il centro di assistenza Criobit.

Protezione di gas insufficiente. Regolare il corretto flusso di gas. Verificare che diffusore e l’ugello gas della torcia siano in buone condizioni. 

Presenza di umidità nel gas di saldatura. Utilizzare sempre prodotti e materiali di qualità. Provvedere al mantenimento in perfette condizioni dell’impianto di alimentazione del gas. 

Parametri di saldatura non corretti. Eseguire un accurato controllo dell’impianto di saldatura.  

Contattare il centro di assistenza Criobit.

Lunghezza d’arco non corretta. Aumentare la distanza tra elettrodo e pezzo.

Parametri di saldatura non corretti.  Aumentare la corrente di saldatura. 

Modalità di esecuzione della saldatura non corretta.  Angolare maggiormente l’inclinazione della torcia. 

Pezzi da saldare di consistenti dimensioni. Aumentare la corrente di saldatura. Aumentare la tensione di saldatura. 

Dinamica d’arco non corretta. Aumentare il valore induttivo del circuito.

Parametri di saldatura non corretti. Ridurre la corrente di saldatura. Utilizzare un elettrodo di diametro inferiore. 

Modalità di esecuzione della saldatura non corretta. Ridurre la velocità di oscillazione laterale nel riempimento. Ridurre la velocità di avanzamento in saldatura. 

Protezione di gas insufficiente. Utilizzare gas adatti ai materiali da saldare.