Miller Multimatic 255

Riparazione saldatrici Miller Electric

 Contattaci per un preventivo gratuito!

Multimatic 255 Miller

Miller Multimatic 255

Temperatura interna della saldatrice ha superato il limite massimo.

Aspettare che l’unità si raffreddi. Se la ventola non smette di girare, contattare il centro di assistenza Criobit.

Torcia MIG viene mantenuta su “Jog” per più di 4,8 metri di filo.

Spool Gun viene mantenuta su “Jog” per più di 10 secondi.

Dopo un errore di sovratemperatura, viene premuto il grilletto della torcia prima che l’unità si sia raffreddata.

La torcia MIG viene utilizzata mentre è selezionato un altro processo.

I cavi del grilletto della pistola sono in corto assieme.

Rilasciare il grilletto a 10 pin per eliminare l’errore.

Il grilletto della torcia è in posizione “Power Up”.

Il grilletto della torcia TIG è attivo mentre si sta cambiando processo.

 

Il filo di saldatura è entrato in contatto con il pezzo in lavorazione mentre il filo avanzava.

La punta di contatto della torcia è entrata in contatto con il pezzo in lavorazione durante la saldatura.

Il voltaggio di saldatura è minore di 10 volt per più di 0.2 secondi.

Rettificatore di erogazione danneggiato.

Scheda di controllo danneggiata.

Contattare il centro di assistenza Criobit.

La scheda di controllo secondaria è danneggiata.

Effettuare un riavvio, e se ciò non risolve il problema, contattare il centro di assistenza Criobit.

 

La scheda di controllo secondaria è danneggiata.

Effettuare un riavvio, e se ciò non risolve il problema, contattare il centro di assistenza Criobit.

 

E’ stato selezionato un processo che richiede l’utilizzo di un comando remoto o di un pedale di comando.

Collegare la periferica adatta, oppure selezionare un processo differente.

 

Il cavo del motore della pistola a bobina è in cortocircuito sull’elettrodo.

Controllare e sostituire la pistola.

Contattare il centro di assistenza Criobit.

I parametri di sistema non supportano questo tipo di accessorio.

Utilizzare una torcia MIG compatibile.

L’interfaccia utente membrane non collegata.

Contattare il centro di assistenza Criobit.

 

Il sistema ha rilevato un sovravoltaggio. 

Per cancellare l’errore effettuare un riavvio.
Se l’errore persiste contattare il centro di assistenza Criobit.

Cablaggio non rilevato per il sensore di corrente secondaria.

 

L’interfaccia utente ed il controllo non sono compatibili, probabilmente a causa di un aggiornamento parziale del firmware.

Riavviare il processo di aggiornamento del firmware.

Contattare il centro di assistenza Criobit.

L’elettrodo di saldatura stick si è bloccato nella pozza di saldatura e l’unità ha bloccato la corrente di saldatura.

Rimuovere l’elettrodo dal pezzo in lavorazione. La macchina ritornerà in funzione dopo qualche secondo.

L’elettrodo al tungsteno è bloccato nella pozza di saldatura. Rimuovere l’elettrodo dal pezzo in lavorazione.

Il tungsteno ha fatto contato con il pezzo in lavorazione per più di 5 secondi senza innescare un arco.

 

Troppa pressione sulla manopola di regolazione della pressione. Ridurre l’impostazione.

Linea guida della torcia ostruita. Rimuovere l’ostruzione.

Punta di contatto della torcia ostruita. Rimuovere l’ostruzione o rimpiazzare la punta di contatto.

Filo di saldatura attorcigliato.

Scheda di controllo danneggiata. Contattare il centro di assistenza.

Le pale della ventola sono ostruite. Controllare l’ostruzione e rimuoverla.

I circuiti della ventola si sono disconnessi. Riconnettere la ventola.

Ventola danneggiata. 

Scheda di controllo danneggiata. Contattare il centro di assistenza Criobit.

Il termistore del modulo boost legge temperature troppo alte o troppo basse

La scheda di controllo è danneggiata.

Contattare il centro di assistenza Criobit.

La temperatura dell’ambiente è troppo bassa (la macchina deve operare in ambienti con temperature superiori a -22°C/-30 °F.

Il termistore legge temperature troppo alte o troppo basse. 

La scheda di controllo è danneggiata.

Contattare il centro di assistenza Criobit.

Il boost primario non si è stabilito correttamente.

Effettuare un riavvio per risolvere il problema. Se l’errore persiste, contattare il centro di assistenza Criobit.

Voltaggio primario superiore a 690 volt.

Ridurre il voltaggio.

Il voltaggio primario è inferiore a 150 volt. 

Incrementare il voltaggio.

Comunicazione perda tra la scheda di interfaccia e la scheda di controllo. Controllare che non siano danneggiate.

Contattare il centro di assistenza Criobit.

I due microcontrollori della scheda di controllo e della scheda d’interfaccia non comunicano più.

Effettuare un riavvio, e se ciò non risolve il problema, contattare il centro di assistenza Criobit.

Il termistore del modulo inverter legge temperature troppo alte o troppo basse.

Scheda di controllo danneggiata.

Contattare il centro di assistenza Criobit.

La temperatura esterna è troppo bassa per ottenere una lettura accurata. La macchina deve operare a temperature ambientali superiori a -22°C/-30°F.

Il termistore del modulo inverter legge temperature troppo alte o troppo basse.

Scheda di controllo danneggiata.

Contattare il centro di assistenza Criobit.

Il termistore del rettificatore di corrente in uscita legge temperature troppo alte o troppo basse.

La scheda di controllo è danneggiata.

Contattare il centro di assistenza Criobit.

Temperatura ambientale troppo bassa. La macchina può operare solo se le temperature non scendono sotto i -22°C/-30°F.

Il termistore è scollegato.

La scheda di controllo è danneggiata.

Contattare il centro assistenza Criobit.

Collegamento tra scheda di controllo e sensore della corrente di saldatura danneggiato.

Sensore di corrente di saldatura guasto.

Effettuare un riavvio. se ciò non risolve il problema, contattare il centro di assistenza Criobit.